La descrizione dei contenuti del lavoro proposta nell’Atlante è consultabile attraverso uno schema di classificazione ad albero che a partire dai rami principali, costuiti dai settori economico professionali (SEP), via via identifica all’interno di essi i principali processi di lavoro a loro volta suddivisi in sequenze di processo e aree di attività (ADA). L’ADA è la principale unità informativa dell’Atlante, e contiene la descrizione delle singole attività costituenti l'ADA, i prodotti e i servizi attesi (al momento solo per alcuni settori, il lavoro è in corso e si completerà entro il 2016) nonché i riferimenti ai codici statistici delle classificazioni ISTAT delle attività economiche e delle professioni.

La descrizione dei contenuti del lavoro proposta nell’Atlante, sarà resa disponibile, in una fase successiva (il lavoro è in corso d’opera e si completerà per la prima metà del 2017), anche attraverso uno schema di classificazione organizzato in termini di filiere produttive, con una lettura che abbraccerà più settori (come ad esempio la filiera dell’Agribusiness, che allinea parte di diversi settori come: agricoltura, chimica, trasporti e logistica, meccanica, produzioni alimentari, servizi di distribuzione commerciale e vendita, servizi turistici,…) aggregando processi, o parti di processo o anche singole ADA, lungo appunto le principali filiere produttive del nostro Paese.